Corso di Musica da Film e Sonorizzazione Video

E’ iniziato il conto alla rovescia, ultimi due posti disponibili per il

“Corso di Musica da Film e Sonorizzazione Video” che avrà inizio il 26 gennaio

Il corso di Musica da Film e Sonorizzazione Video organizzato a Roma dall’Accademia di Cinema e Televisione Griffith sarà un evento didattico senza precedenti nel panorama formativo del settore.

E non soltanto per la rivoluzionaria biforcazione in due Indirizzi (uno Orchestrale e uno Elettronico) che ha reso finalmente possibile accogliere allievi sia dai conservatori e dalle accademie, sia dal mondo di produttori e performer di musica elettronica, DJ, band, musicisti provenienti dai più svariati background, sperimentatori, talentuosi autodidatti.

Ormai ci siamo, le lezioni inizieranno il 26 gennaio alle ore 14:00, e sono solo due i posti rimasti disponibili. Già dalla prima settimana, Renato Marengo (navigato produttore discografico e scopritore di talenti, giornalista, autore e conduttore radiofonico di “Demo”, per Radio 1, direttore del mensile Cinecorriere e del Contest Cinevox “L’Immagine del Suono”) porterà in classe un’eccellenza del settore, il primo di una lunga serie di incontri con maestri, professionisti, personalità del cinema e della musica da film: Franco Bixio (prolifico compositore cinematografico, fondatore degli storici studi Trafalgar, guida del Gruppo Editoriale Bixio e della Cinevox Records, etichetta intramontabile delle più celebri colonne sonore). Novità anche sul piano prettamente didattico. Alle lezioni su tutti i software musicali (Ableton, Max, Logic, Cubase, Pro Tools, Digital Performer, ecc.) e sull’orchestrazione reale e virtuale, si sono aggiunte quelle di montaggio del suono. Infatti, alla squadra di docenti d’eccezione – che conta lo stesso Marengo, Vincenzo Ramaglia (compositore, docente di linguaggio audiovisivo, tra i massimi esperti italiani di didattica della musica applicata alle immagini), Enrico Cosimi (vero e proprio punto di riferimento della musica elettronica e della sintesi analogica, che porterà a lezione un arsenale di macchine), Stefano Maccagno (maestro di musica per il cinema muto, docente di musica da film, pianista e compositore ufficiale del Museo Nazionale del Cinema di Torino), Leandro Piccioni (maestro della musica da film e direttore di importanti orchestre in Italia e in Europa, a fianco di Ennio Morricone), Giancarlo Lanza (DAW specialist, Sound Designer e produttore di chiara fama) – si unisce Alessio Doglione, noto e attivissimo montatore (David di Donatello 2011), che guiderà gli allievi di cinema e di musica nel montaggio (su piattaforma AVID) delle colonne sonore dei cortometraggi.

Nuovi prestigiosi Partner continuano ad aderire all’iniziativa mettendo a disposizione del corso e dei suoi allievi occasioni preziose di crescita professionale e visibilità. A Cinevox Record, Have A Sync (autorevole azienda che fornisce contenuti musicali e licenze d’uso), riviste di cinema e musica come Cinecorriere e MusicalNews, Dino Audino Editore (la casa editrice del cinema), ColonneSonore.net (il primo sito italiano sul mondo della musica da film) ed emittenti radiofoniche del calibro di Radio Città Futura… si aggiungono la IUC (Istituzione Universitaria dei Concerti della Sapienza), la celebre webzine d’attualità Le Cool e una delle più note e autorevoli scuole per produttori di musica elettronica (Fonderie Sonore). Come se non bastasse la preziosissima e prestigiosa collaborazione col Museo Nazionale del Cinema di Torino, che metterà a disposizione della Griffith, perché gli allievi del corso possano sonorizzarlo, un film breve degli Anni Dieci, attinto direttamente dallo storico e inestimabile archivio della Cineteca. Infine, crescono le adesioni di orchestre, ensemble, formazioni cameristiche, associazioni e istituzioni dedite all’organizzazione di concerti e spettacoli, che valuteranno i lavori degli allievi, eseguendo i più meritevoli all’interno di concerti e/o studi di registrazione, del calibro dell’impeccabile e avanguardistico Erewhon Studio (dove si svolgeranno lezioni di recording, syncing, editing, mixing e mastering). All’Orchestra Operaia diretta da Massimo Nunzi, già si erano aggiunti il Quartetto Pessoa & Leandro Piccioni, l’Associazione She Lives di Fabiana Piersanti, l’ensemble Wo-man di Stefano Maccagno, il Fiarì Ensemble, SKT Skrjabin Trio e Music Without Future… ma altre importanti collaborazioni – finalizzate all’esecuzione/registrazione delle composizioni degli allievi – stanno per essere strette proprio in questi giorni…

Le sorprese non mancheranno, persino a lezioni già iniziate.

Intanto, le iscrizioni sono agli sgoccioli, soltanto due posti sono ancora disponibili prima del raggiungimento del numero chiuso: un’ultima occasione per fissare un colloquio e presentare domanda di ammissione a un corso che rischia di diventare un punto di riferimento imprescindibile per chi vuole formarsi nell’arte delle colonne sonore.

Per info:
www.griffithduemila.com/corsi/corso_di_musica_da_film.html
Accademia di Cinema e Televisione Griffith
Via Matera, 3 – 00182 Roma
Tel: 06.70306587
Internet: www.griffithduemila.com  –  www.facebook.com/scuola.di.cinema.griffith
E-mail: info@griffithduemila.com

~ di biancoandnero su gennaio 17, 2015.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: